Il Trust come strumento per ricominciare

I motivi e le finalità di utilizzo dell’istituto del Trust sono davvero molteplici. Tra di essi segnaliamo il caso in cui il Trust rappresenta un valido strumento per permettere ad un imprenditore in difficoltà di ricominciare un’attività.

L’imprenditore Tizio è fallito e deve alle banche ingenti somme, per cui, per quanto previsto dall’art 2740 cc, qualora riuscisse a ricostituire una somma per ripartire, la stessa sarebbe immediatamente aggredita dalle banche creditrici.
Tuttavia la famiglia di origine dell’imprenditore vorrebbe dargli un aiuto e mettere a disposizione del figlio una somma che gli permetta di iniziare una nuova attività; ma se la somma venisse donata a lui, i suoi creditori l’aggredirebbero immediatamente.

  I genitori potrebbero invece destinare la liquidità per istituire un Trust, con beneficiario il figlio ed il Trustee potrebbe utilizzare le somme, ad esempio, per costituire una SRL di cui il Trust sarebbe l’unico socio e nella quale il figlio lavorerebbe.
I proventi della società saranno di proprietà del Trust ma potranno essere impiegati per la ricostituzione del patrimonio familiare.