SOCIO NON OBBLIGATO A ESEGUIRE IL VERSAMENTO

Il Tribunale di Milano (con la sentenza 6865/2017) e il Tribunale di Roma (con decreto del 4/4/2018) hanno affermato che l’impegno del socio ad eseguire un versamento in favore della società non deriva dalla delibera assembleare favorevole, ma occorre una distinta manifestazione di volontà negoziale attribuibile in via diretta al socio con la società.