Il Trust come strumento per ricominciare

I motivi e le finalità di utilizzo dell’istituto del Trust sono davvero molteplici. Tra di essi segnaliamo il caso in cui il Trust rappresenta un valido strumento per permettere ad un imprenditore in difficoltà di ricominciare un’attività. L’imprenditore Tizio è fallito e deve alle banche ingenti somme, per cui, per quanto previsto dall’art 2740 cc, qualora riuscisse… Continua...>

TORNA LA RIVALUTAZIONE DELLE PARTECIPAZIONI

La legge di Bilancio 2019, attualmente ancora in bozza, prevede la riapertura dei termini per rivalutare il valore delle partecipazioni non quotate (e dei terreni) possedute al 1° gennaio 2019 da persone fisiche, società semplici ed enti non commerciali (compresi i trust). Sul valore rivalutato risultante da perizia asseverata entro il 1° luglio 2019 (il 30 giugno… Continua...>

Reati Fiscali: sequestrabili i beni del Legale Rappresentante In presenza di reati tributari, sono sempre più frequenti i sequestri di beni mobili ed immobili. Quando le violazioni sono commesse da una società, secondo le Sezioni Unite Penali della Cassazione (sentenza n. 10561/2014) il sequestro dei beni può essere disposto anche nei confronti del Legale Rappresentante… Continua...>

ESAs – The risk factors Guidelines

L’Autorità di vigilanza europea - ESAs ha pubblicato, lo scorso giugno, le Linee Guida sui fattori di rischio di riciclaggio e di finanziamento, fornendo le indicazioni per eseguire una corretta attività di adeguata verifica semplificata e rafforzata ed  evidenziando, alle autorità nazionali di riferimento e agli istituti finanziari e di credito, gli indicatori di rischio… Continua...>

INCONTRI INFORMATIVI

Segnaliamo che nei giorni 27 GIUGNO 2017 e 11 LUGLIO 2017 dalle ore 15.00 alle ore18.00, presso i nostri uffici di Bologna, Piazza dei Martiri n. 1 (e non 1/2), si terranno due incontri gratuiti nel corso dei quali saranno illustrate le interessanti opportunità fiscali , finanziarie ed economiche per aprire un’attività nella Repubblica di San Marino. Ricordiamo che… Continua...>

Art. 177 TUIR: risoluzione dell’Agenzia delle Entrate del 4/4/2017 n. 43/E relativa alla applicabilità dell’Art. 177 Tuir ad operazione di interscambio di partecipazioni nel caso in cui la società conferitaria e quella scambiata sono soggetti NON residenti.

Segnaliamo che l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione in oggetto, ha chiarito che, in sede di conferimento di una partecipazione, non emerge alcuna plusvalenza imponibile se il valore di iscrizione della partecipazione e, pertanto, l’incremento di patrimonio netto effettuato dalla società conferitaria, riconducibile al singolo conferimento, è pari all’ultimo valore fiscale della partecipazione conferita. Richiamando… Continua...>

Scadenza del 31 Ottobre 2016 – Finanziamenti soci effettuati tramite società fiduciarie

Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 2013/94904 del 2 agosto 2013 recante “Modalità e termini di comunicazione all’Anagrafe tributaria, ai sensi dell’art. 7, comma 12 del DPR 29/09/1973 n. 605, dei dati relativi ai soci o familiari dell’imprenditore che effettuano finanziamenti o capitalizzazioni nei confronti dell’impresa” il legislatore ha previsto che siano comunicati entro il 31 ottobre di… Continua...>

Ridenominazione codici tributo – Beni culturali e opere- Rivalutazione beni d’impresa – Partecipazioni – Saldo attivo di rivalutazione

Si segnalano due risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate: Risoluzione n. 28/E del 21/04/2016 - al fine di uniformare le modalità di versamento, tramite modello F24, delle imposte previste dall'articolo 28 bis del D.P.R. n. 602/1973 e dell'articolo 39 del d.lgs. n. 346/1990, mediante l'utilizzo in compensazione del credito derivante dalla cessione di beni culturali e di… Continua...>