INTESTAZIONE FIDUCIARIA PER BENEFICIARIO DI POLIZZA

E’ noto che le società fiduciarie possono assumere l’intestazione, in qualità di contraente, di polizze vita in luogo del contraente effettivo (il fiduciante). La polizza avrà come beneficiari – eventualmente revocabili – i soggetti indicati dal fiduciante alla fiduciaria/Contraente e come assicurato il fiduciante stesso.
Questo contratto è utilizzato da chi vuole beneficiare un soggetto senza che ciò sia visibile ai terzi (familiari compresi).

Meno conosciuta è la possibilità per le società fiduciarie di assumere l’intestazione della pozione di beneficiario della polizza per l’amministrazione dei relativi diritti.
Nel mandato fiduciario il fiduciante/Beneficiario può anche predisporre che, in caso di sua premorienza rispetto all’assicurato, i relativi diritti della posizione di beneficiario vengano esercitati dalla fiduciaria, per conto dei suoi eredi.
Con questa modalità il nominativo del beneficiario della polizza, in sede di liquidazione finale e riscatto parziale, resti riservato nei confronti dei terzi.