Codice della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza.

 Con le recenti evoluzioni normative cresce sempre più anche l’attenzione alla Compliance.
Non da ultimo il Codice della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza, mediante l’introduzione del secondo comma dell’art. 2086 del C.C., ha accentuato il concetto di adeguato assetto organizzativo attraverso l’obbligo, per le aziende, di implementare principi e procedure di corretta gestione.
Tali procedure hanno proprio la finalità principale di facilitare l’emersione anticipata di profili di rischio, trasformando così la cultura aziendale in un sistema di rilevazione proattiva ed ex ante (e non più ex post) delle criticità.

        L’implementazione di Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo (MOGC ex D.Lgs. 231/2001 o Modello 231) si colloca proprio tra quegli strumenti che sostengono il principio di Compliance oltre che l’individuazione e la mitigazione dei rischi nel governo societario e nei processi operativi e di controllo.
Pertanto, se è pur vero che l’analisi dei rischi è propedeutica all’implementazione di un Modello 231, occorre anche considerare che tale valutazione può essere scissa dalla più ampia attività di redazione del documento completo ed avere diverse e molteplici finalità.

       E’ altresì vero che la corretta implementazione ed adozione del Modello 231 può comportare, per Società ed Enti, tra gli altri, anche benefici in termini di miglioramento dei processi (organizzativi ed operativi), di rating di legalità e di gestione dei rapporti con la Pubblica Amministrazione, con gli Istituti di Credito e con i clienti e fornitori, soprattutto esteri.

        Infine, è appena il caso di segnalare che, avendo i recenti interventi normativi ampliato grandemente il perimetro di applicazione della norma, mediante l’introduzione di nuovi e numerosi reati, qualsiasi persona giuridica è divenuta potenzialmente soggetta alla commissione degli illeciti previsti.
 Diviene sempre più importante, quindi, adeguarsi alle vigenti normative ed implementare, anche gradualmente, un sistema di Compliance.