Informativa n. 1 /2015 – VOLUNTARY DISCLOSURE

Come noto, con il provvedimento in oggetto, chi detiene attività finanziarie e patrimoniali all’estero mai dichiarate al Fisco, può sanare la propria posizione fiscale e penale pagando le relative imposte, nonché le sanzioni calcolate in misura ridotta. Possono aderire alla V.D. le persone fisiche, gli enti non commerciali e le società semplici residenti in Italia.… Continua...>

Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 29.12.2014 – G.U. Serie Generale n.6 del 09.01.2014 – Modifica del decreto 4 settembre 1996

Segnaliamo che, nella G.U. Serie generale n. 6 del 9 gennaio 2015, è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 29 dicembre 2014 recante "Modifica del decreto 4 settembre 1996 di approvazione dell'elenco degli Stati con i quali risulta attuabile lo sacmbio di informazioni, ai sensi delle Convenzioni Internazionali per evitare… Continua...>

Comunicato MInistero dell’Econimia e delle Finanze – IV Direttiva Antiriciclaggio

Segnaliamo il Comunicato del Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro competente per la Prevenzione dei Reati Finanziari, relativo alla IV Direttiva Antiriciclaggio. Il predetto Dipartimento informa che, sotto la presidenza italiana, il Consiglio dell'Unione europea è pervenuto ad un accordo con il Parlamento europeo per la messa a punto della IV Direttiva… Continua...>

D.L. 138/2011 convertito in L.148/2011. Beni in godimento ai soci – Finanziamenti soci effettuati tramite società fiduciarie – Provvedimenti dall’Agenzia delle Entrate n. 2013/94904 e n. 2013/94902 del 2/8/2013

Si fa seguito alle precedenti comunicazioni sul tema per trasmettere i Provvedimenti n. 2013/94902 e 2013/94904 recanti rispettivamente "Modalità e termini di comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati relativi ai beni dell'impresa concessi in godimento a soci o familiari, ai sensi dell'art. 2, comma 36-sexiesdecies, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla… Continua...>

Segnalazioni di Giurisprudenza

Si segnalano, qui di seguito, gli interventi giurisprudenziali di interesse: Cassazione Civile La Corte di Cassazione con sentenza n. 15050 del 2 luglio 2014 ha statuito che la mancata risposta all'invito al contraddittorio da parte del contribuente sottoposto ad accertamento bancario, causata da un ritardo della banca a rilasciare i documenti richiesti dal contribuente stesso… Continua...>

Accordo UIF-ANAC – Prevenzione del riciclaggio dei proventi della corruzione

In merito all'attività di contrasto e prevenzione del riciclaggio dei proventi della corruzione, il 30 luglio 2014 è stato concluso un Accordo tra l'Unità di Informazione Finanziaria per l'Italia (UIF) e l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), in materia di collaborazione e scambio di informazioni. In particolare l'Accordo impegna l'UIF e l'ANAC a scambiare informazioni utili al… Continua...>

“Quesiti della stampa specializzata: Circolare n. 10/E del 14 maggio 2014 della Agenzia delle Entrate – Accertamento – Indagini finanziarie e Anagrafe – Redditometro – Attività detenute all’estero: quadro RW e bollo – Chiarimenti”

In ordine alla Circolare n. 10/E del 14 maggio dell'Agenzia delle Entrate "Chiarimenti interpretativi relativi a quesiti posti dalla stampa specializzata", trasmessa il 22 maggio u.s. con COM_2014_037, forniamo i seguenti chiarimenti. L'Agenzia delle Entrate, nella Circolare in esame, ha risposto alle domande della stampa specializzata, poste a ridosso della Legge di stabilità 2014. Circa… Continua...>

D.Lgs. 29/2014 – Direttive 2011/16/UE e 77/799/CE – D.P.R. 600/1973. Riferimento analitico: “Scambio di informazioni tra Stati membri – Decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 29 di attuazione della direttiva 2011/16/UE relativa alla coperazione amministrativa nel settore fiscale”

Si segnala che il decreto n. 29 del 2014 costituisce lo strumento di attuazione in Italia della direttiva n. 2011/16/UE. La nuova normativa disciplina le procedure per lo scambio, con le altre autorità competenti degli Stati Membri dell'Unione Europea, delle informazioni prevedibilmente rilevanti per l'amministrazione interessata e per l'applicazione delle leggi nazionali degli Stati membri,… Continua...>

LEGGE DI STABILITA’ n. 147 in vigore dal 01/01/2014 – RIVALUTAZIONE PARTECIPAZIONI IN SOCIETA’ NON QUOTATE

Ricordiamo che  la legge di stabilità n. 147 del 27/12/2013 in vigore dal 1° gennaio 2014 ha riaperto i termini per la rivalutazione contabile di partecipazioni in società non quotate, anche quolora le stesse siano detenute da Persone Fisiche tramite società fiduciaria. La nuova data di riferimento del possesso è il 1° gennaio 2014; il… Continua...>

D.L. 4/2014 convertito, con modificazioni, in L. 50/20147 – Disposizioni in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all’estero e disposizioni in materia tributaria

In sede di conversione del D.L.in oggetto, è stato aggiunto all'art. 2 il comma 4-bis che modifica il d.l. 28 giugno 1990, n. 167 in tema di monitoraggio fiscale, stabilendo che l'obbligo di monitoraggio fiscale delle consistenze estere (compilazione quadro RW) non sussiste più per i depositi e i conti correnti bancari costituiti all'estero il cui… Continua...>